Avvertenza





Avvertiamo la nostra accorta Clientela che ci pervengono costantemente informazioni riferite ad una sistematica

azione di copiatura da parte di "aziende" incapaci di imprimere al proprio lavoro uno stile personale, preferendo,

viceversa, limitarsi a scopiazzare in modo grossolano i dettagli che hanno reso celebre la Casa del Grecale.

In realtà, queste azioni di plagio risalgono a molti anni addietro, con la differenza che negli ultimi tempi

stanno assumendo dimensioni talmente macroscopiche da indurci a denunciare pubblicamente questo

ricorso costante all'appropriazione di idee ed elementi nati nella Casa ed appartenenti alla Casa.

Ovviamente, sappiamo bene che, nell'ambito di imprese che operano nello stesso settore, è fisiologico

attingere qualche idea dal pozzo della concorrenza, cogliere qualche spunto, assorbire qualche elemento.

Non è per nulla fisiologico, invece, quando queste azioni avvengono in maniera sistematica e costante,

finalizzate, ottusamente,  alla creazione di cloni mal riusciti e incapaci di trovare una propria strada:

specialità particolari di pietanze e modo di presentazione delle stesse, descrizione delle specialità e loro denominazione,

mis en place, tovagliato, addobbi, impostazione grafica dei menù, perfino il carattere di scrittura (font), slogan pubblicitari,

nulla è stato sottratto all'azione predatoria di questi maestri incontrastati del copia-incolla.

 Da un lato, assistere a questi tentativi rozzi e patetici ci crea qualche imbarazzo e ci strappa qualche sorriso;

dall'altro, siamo obbligati a cogliere elementi di lusinga, considerando che essere copiati

rappresenta la prova provata del livello raggiunto dalla Casa.

In realta, codesti Signori, non si rendono conto che il messaggio della Casa è frutto di un sentire

autentico e intenso; di una ricerca appassionata e passionale delle Cose Eccellenti di Sicilia.

Ogni tentativo di imitazione che non tiene conto di questo humus, viene rigettato dalle Persone attente e formate, 

e viene percepito, come qualcosa di inanimato, di posticcio, di approssimativo, di fausu.

Va da sé, che questo messaggio è inviato solo a coloro che,

qualora si dovessero risentire, è solo perchè hanno u carbuni bagnatu.


Un'ulteriore avvertenza va lanciata nei confronti di un numero inverosimile di portali internet,

di siti commerciali, che, senza alcun tipo di autorizzazione da parte nostra, inseriscono nei loro spazi 

La Casa del Grecale attribuendo  caratteristiche e tipi di servizi che nulla hanno a vedere con le reali attività dell'Azienda.

Ad esempio molti portali consigliano La Casa del Grecale come ristorante Slow Food, aperto tutti i giorni agli avventori,

quando, viceversa, si occupa solo di Ricevimenti Slow Food.

Anticipiamo che si è dato mandato ai professionisti di ripulire il Web dall'intervento di siffatti mediatori la cui opera,

in mancanza di autorizzazione, riteniamo sgradita, fuorviante e portatrice di confusione.

Ribadiamo, a tal proposito, che l'unico sito ufficiale autorizzato a rilasciare informazioni on line è www.lacasadelgrecale.it .

 

Non possiamo, infine, tacere di certe strutture merlate e di altre dedite al giardinaggio che,

con la tecnica ignobile del parassita, fanno apparire, artatamente, il loro sito ogni volta

che i visitatori digitano "La Casa del Grecale" nella casella di testo di Google nella

consapevolezzadella grande quantità di visitatori diretti on line che ha la Casa.